Torta al cioccolato

Ebbene sì, un classico non poteva certo mancare!
Una torta da fare velocemente, quando hai ospiti inaspettati e non hai nulla in casa o, semplicemente tutte le volte che ti vuoi coccolare un po’ 😀

ImmagineIngredienti
200 g di farina
130 g di zucchero di canna
3 cucchiai di cacao amaro
1 tazza di latte di soia
1/2 tazza di olio di semi, o mais o girasole
1 bustina di lievito vanigliato per dolci

Preparazione
Preriscalda il forno a 140°C.
Versa in una ciotola l’olio e lo zucchero. Fai sciogliere lo zucchero e aggiungi il cacao.
Appena il cacao si sarà assorbito il tutto aggiungi la farina ed il lievito setacciati e poco alla volta il latte.
Ungi ed infarina una tortiera e versa il composto.
Cuoci per circa 50 minuti, controlla sempre la cottura con la prova stuzzicadenti (ogni forno lavora a suo modo).
Quando è cotta toglila dal forno e falla raffreddare. Prima di servire cospargila di zucchero a velo.
Mangia!

Annunci

Penne alle verdure miste

Ciao amica/o, questa è tra le ricette più banali che io abbia fatto fin’ora, ma l’aggiunta della curcuma ha dato quel tocco di orientale che fa la differenza.
E poi…chi l’ha detto che per essere buono un piatto deve essere per forza complicato?

Ingredienti (per 4 persone)
400 g di penne
1 scalogno
2 pomodori
4 peperoni piccoli (2 gialli e 2 rossi)
2 zucchine scure grandi
1 cucchiaino di curcuma
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione
Riempi d’acqua una capiente casseruola e mettila a bollire.
Monda le verdure e tagliale a cubetti (pomodori e peperoni) e a listarelle le zucchine.
Fai soffriggere lo scalogno e aggiungi le verdure. Fai cuocere a fuoco medio avendo cura di mescolare di tanto in tanto per non far attaccare le verdure alla padella. Se necessario aggiungere un po’ d’acqua di cottura della pasta.
Quando le verdure si sono appena ammorbidite (per intendersi non si devono “spappolare”) aggiungi la curcuma.
Mescola bene e spegni il fuoco.
Fai cuocere le penne nell’acqua salata e dopo scolate falle saltare nelle verdure.
Il tutto assumerà un colore giallissimo, che a me ha dato tanta allegria 😀
Mangia!

Frollini con crema di nocciole

Ricetta semplice semplice per realizzare in casa dei frollini sani e gustosi, senza le schifezze che si trovano in quelli confezionati.

Ingredienti
125 g di farina
40 g di olio di semi, o girasole, o mais
40 g di zucchero di canna
50 g di acqua fredda
1 cucchiaino di lievito
la scorza di un limone
1-2 cucchiai di crema di nocciole (o altro che si vuole)

Preparazione
Sciogli lo zucchero nell’olio, aggiungi la farina e il lievito setacciati, la crema di nocciole e a poco alla volta aggiungi l’acqua.
Inizialmente mescola con un cucchiaio di legno o una spatola poi, quando raggiungerai la compattezza giusta usa le mani, senza scaldare troppo la pasta.
Forma una palla, coprila e mettila in frigo a riposare per mezz’ora.
Stendi la pasta e forma i biscotti. Appoggiali sulla teglia ricoperta di carta da forno e cuoci in forno preriscaldato a 170/180°C per 15 minuti, o fino a che non risultano belli dorati.

N.B.: Se hai problemi a stendere la pasta perché ti si appiccica al mattarello, ti consiglio di utilizzare due fogli di carta da forno, uno sopra e uno sotto la palla di pasta. In questo modo il mattarello non sarà a contatto con la pasta, non si appiccicherà, impiegherai meno tempo e tu sarai meno nervosa/o 😀

Sea Salt Toffee Bars

Questi cookies dolci e salati saranno un bel regalo per gli altri e per te stesso!
Uno strato di caramello e cioccolato sopra una burrosa pasta frolla, cosparsi infine di sale marino per un pizzico di delizia in più 😀
Se anche tu ami come me il cibo salato, potrai apprezzare questo dolce “salato”.

PASTA FROLLA
1 tazza di farina
1/2 tazza di margarina vegan bella fredda
1/3 tazza di zucchero a velo
1/2 cucchiaio di cannella

CARAMELLO
1 tazza di zucchero di canna
1/4 tazza di margarina vegan
4 cicchiaini di latte di soia, o mandorle, o riso

CIOCCOLATO
1 tazza di gocce di cioccolato fondente semidolce

fior di sale da cospargere

Preparazione Pasta Frolla
Preriscalda il forno a 180°C. Ricopri una tegllia quadrata, di circa 20 cm, con della carta da forno avendo cura di coprire anche i bordi.
In un robot da cucina inserisci tutti gli ingredienti e lavora il composto fino a che non diventa bello friabile.
Stendilo nella teglia precedentemente preparata e fai cuocere per 18-20 minuti o fino a che la pasta non è ben dorata.
Toglila dal forno e falla raffreddare.

Preparazione del caramello
In un piccolo pentolino, a fuoco medio, scalda lo zucchero di canna, la margarina ed il latte, mescolando frequentemente. Una volta che gli ingredienti si sono incorporati alza la fiamma a calore medio-alto per 1/2 minuti, fino a che il composto non incomincia a fare le bolle al centro. Rimuovi dal fuoco e lascia riposare per 10 minuti.

Preparazione del Tortino
Versa il caramello sulla pasta frolla. Lascia raffreddare e poi posizionalo in frigorifero.

Nel frattempo sciogli a bagnomaria il cioccolato. Versalo sopra il caramello in uno strato di uguale spessore e cospargi di fior di sale. Rimetti il tutto in frigorifero.
Quando il cioccolato si sarà solidificato estrai il tortino dalla teglia e taglialo in piccole porzioni. Mangia!

TEMPEH PICCATA

Questo tempeh saltato in padella è davvero una cena perfetta e davvero una sorpresa!
Non avevo mai mangiato il tempeh in vita mia (ebbene sì), ma devo dire che mi ero persa un prodotto davvero fantastico! Delicatissimo e morbidissimo, è un sostituto della carne molto proteico.
Guarnendo poi il tutto con il prezzemolo tritato (cosa che in foto non c’è) si aggiunge una grinta in più alla saporita salsa di limone e capperi, dandogli pure una bellissima presentazione cromatica.

Ingredienti (per 4 persone)
– 450 g di tempeh
– 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, da dividere
– 1 cipolla tritata
– 2 spicchi d’aglio tritato
– sale marino
– pepe fresco in grani
– 1 tazza di brodo vegetale
– 1 cucchiaio di amido di mais
– 2 cucchiai di acqua
– 3 cucchiai di succo di limone
– 2 cucchiai di capperi lavati dal sale
– 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

Preparazione
Taglia il tempeh della forma che vuoi (io l’ho fatto a triangoli, mi piaceva così :D) e fallo cuocere a vapore per 20 minuti. Questo passaggio è molto utile perché la cottura al vapore toglie al tempeh la sua amarezza.
In una padella antiaderente scalda 2 cucchiai di olio e fai rosolare il tempeh su entrambi i lati per almeno 5 minuti o fino a quando è ben dorato.
In un’altra padella nel frattempo scalda i restanti 2 cucchiai di olio e fai ammorbidire la cipolla. Aggiungici l’aglio e aggiusta di sale e pepe.
Molto lentamente e con cautela aggiungi il brodo vegetale e mantieni il fuoco medio alto per far si che la salsa mantenga il bollore.
Unisci salsa e tempeh insieme e aggiungi i capperi. Continua a far cuocere, mentre nel frattempo unisci l’amido di mais con l’acqua. Inseriscilo piano piano al resto. Unisci il succo di limone e fai addensare.
Aggiungi il prezzemolo tritato e servi. Bon appétit

Con questa ricetta SALATA partecipo al contest Felici e Curiosi diRavanello Curioso e Le delizie di Feli

Felici e curiosi