RISOTTO CON TOPINAMBUR

Ciaooo!
Dopo tanto tempo di assenza eccomi di nuovo qui con te per condividere degli attimi di esistenza.
Assenza giustificata per lavoro, progetti in corso e anche per mancanza di connessione.
Per ora mi limito a confidarti questo, per le specifiche a breve 🙂
Che ti ho preparato oggi di buono?
Beh! Stavo decidendo come cucinare il topinambur che avevo in frigorifero e Felicia come al solito mi ha dato l’idea: perché non cucinarlo con il risotto? Ed ecco fatto. Ho modificato poca roba della ricetta di Felicia perché onestamente era già perfetta così, ma ho voluto variare per non fare proprio la copiona ahahaha!!!

3

Ingredienti (per 2 persone)
240g di riso carnaroli
1 litro di brodo vegetale
270g di topinambur
1 scalogno
1 cucchiaino di zenzero (io ho usato quello in polvere perché non avevo quello fresco)
½ cucchiaino di papavero nero
olio evo
prezzemolo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Preparazione
Per prima cosa devi mondare il topinambur e poi tagliarlo a piccoli cubetti (occhio alle dimensioni, cerca di farli più o meno uguali altrimenti a fine cottura quelli grossi ti rimarranno un po’ duretti).
Appena tagliati immergili subito in acqua acidulata con del succo di limone per non farli ossidare.
Prepara per prima cosa il brodo vegetale, che dovrà essere bollente.
In una padella fai soffriggere lo scalogno, finemente tritato, in un po’ d’olio evo e poi aggiungi il riso e fallo tostare per qualche minuto, dopodiché aggiungi un po’ di brodo fino a coprire il riso, lo zenzero e il papavero e fai cuocere per qualche minuto.
Ora scola il topinambur e aggiungilo al riso e continua la cottura e aggiungendo del brodo se necessario.
Ultimata la cottura aggiungi il prezzemolo, fallo mantecare un po’ e servi.
Mangia!

chef5

N.B.: Ora mi trovi anche su Facebook o su Twitter