Gruviera Veg

Ciao, tu mi darai della pazza, ma questo veg formaggio sa proprio di gruviera!!!
Provalo e te ne innamorerai 😛

Ingredienti
2 tazze di anacadi (lasciati in ammollo per 3-8 ore)
1/2 tazza di rejuvelac
1/4 tazza di olio di semi
2 cucchiai di lievito alimentare in fiocchi
1-2 cucchiai di miso medio bruno
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di gomma di xanthan
2 cucchiai di agar agar

Preparazione
SOFT GRUVIERA. Metti gli anacardi, il rejuvelac, l’olio, il lievito alimentare, 1 cucchiaio di miso, il sale e la gomma di xanthan in un frullatore. Processa fino a quando il tutto sia cremoso e soffice, occasionalmente fermando per portare il composto verso le lame. Assaggia e regola di sale e miso se necessario.
Trasferisci il tutto in un contenitore, coprilo e lascialo a temperatura ambiente per 12-24 ore, dopodiché copri con la pellicola e metti in frigo.
Questo basta se preferisci la versione soft e in frigorifero questo formaggio si mantiene per 2 mesi, altrimenti 4 mesi in freezer.
HARD GRUVIERA. Se vuoi fare la versione hard devi lasciarlo in cultura per 24-48 ore (non 12-24 come sopra). Trasferisci poi in un pentolino antiaderente e mescola i 2 cucchiai di agar agar con un cucchiaio di legno. Cuoci a fuoco medio mescolando quasi sempre fino a che il composto non è lucido e appiccicoso e non si stacca dalle pareti (più o meno cuoci per 4-5 minuti). Trasferisci in un contenitore, lascia raffreddare completamente a temperatura ambiente e poi metti in frigo coperto con la pellicola. Lascia almeno per 6 ore prima di servire.
Mangia! :mrgreen:

Torta cremosa al cioccolato

Per questa favolosa torta devo ringraziare Salvatore Lucherino che, con il suo delizioso libricino di ricette mi ha aperto un mondo tutto “goloso”.
E’ una torta deliziosa formata da una base di pasta frolla e una di cioccolato budinoso da brivido! Ne rimarrai estasiato/a 😀

Ingredienti
PER LA BASE
250 g di farina
50 g di farina di mais fioretto
75 g d’olio di girasole
150 g di malto di riso
1 bustina di cremor tartaro
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
qualche cucchiaio di succo di mela

PER LA CREMA
250 ml di panna di soia
750 ml di latte di soia, o riso, o avena
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di vaniglia in povere
60 g di amido di mais
1 cucchiaino di agar agar in polvere
100 g di malto di riso
succo d’acero a piacere
1 tavoletta di cioccolato extra fondente senza zucchero
2-3 cucchiai di cacao amaro

Preparazione
PER LA BASE
Mischia gli ingredienti secchi poi unisci l’olio e mescola bene, risulterà un composto abbastanza “sabbioso”, ma umido. Unisci il malto, 2-3 cucchiai di succo di mela e impasta con le mani velocemente finché otterrai un impasto omogeneo e morbido. Ungi la tortiera e stendi con le dita l’impasto ottenuto. Inforna a 160° C per 15 minuti. Quando togli la crostata deve risultare ancora morbida.

PER LA CREMA
In una pentola metti la panna, il latte, il sale, la vaniglia, l’agar agar e comincia a scaldare. Quando il liquido è tiepido aggiungi il malto ed il cioccolato a pezzetti. Porta ad ebollizione. Nel frattempo in una terrina diluisci l’amido ed il cacao in pochissimo latte, versali poi nel liquido bollente e gira con una frusta molto bene per almeno 2 minuti.
Assaggia e decidi tu, secondo il tuo gusto quanto succo d’acero aggiungere. Dopo poco versa il composto sulla crostata.
Lascia intiepidire e riponi in frigo per qualche ora.
Mangia!

Con questa ricetta DOLCE partecipo al contest Felici e Curiosi
Felici e curiosi