Biscotti tipo Digestive

Buongiorno!
Io adoro i Digestive! Li amo proprio e per questo ho provato a riprodurli. Direi che il primo esperimento è venuto molto bene 😀
I biscotti originali sono già vegani, ma si sa, quando gli ingredienti sono elencati senza grosse specifiche non c’è da fidarsi. E poi…cosa c’è di più buono nel mangiare un biscotto a colazione che ti sei fatto in casa, il profumo che ti rimane in cucina e che ti rimanda con la mente a tempi passati, in cui tutto era più genuino e sano?


  

Ingredienti (per circa 12 biscotti)
3/4 tazza di farina integrale di frumento
1/4 tazza di farina bianca
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio di fiocchi di avena
4 cucchiai di burro vegan o margarina (senza grassi idrogenati)
4 cucchiai di zucchero di canna scuro (Muscovado)
4 cucchiai di latte di soia, o riso

Ingredienti
Scalda il forno a 200°C. Preparati delle teglie con la carta da forno. In una ciotola mischia le farine e il lievito, aggiungi quindi i fiocchi d’avena.
In un’altra ciotola lavora il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema densa ed omogenea e aggiungila alla farina.
Incomincia a mescolare ed ad aggiungere il latte ad un cucchiaio alla volta fino fino ad ottenere un impasto consistente. Togli l’impasto dalla ciotola ed incomincia ad impastarlo con le mani.
Su una spianatoia stendi la pasta con un mattarello e forma una sfoglia di circa 3 mm di spessore. Con uno stampino rotondo del diametro di circa 6-7 cm forma i biscotti e man mano ponili sulle teglie. Con la fochetta effettua dei fori sulla superficie dei biscotti e inforna. Cuocili per circa 15 minuti.
Mangia! 😀

Annunci

Biscotti al Tahini

Ciao amica/o che mi leggi, oggi ho in serbo per te una ricetta goduriosa 😀
Questi biscotti li ho presi da un libro di ricette di un ragazzo che ho conosciuto per caso ad un corso e che ha un agriturismo in Portogallo dove si mangia vegan (a breve la recensione del posto 🙂 ) e a quanto pare anche bene ehehhe.

Biscotti al tahini6

 

Ingredienti
3/4 tazza di fiocchi d’avena
1/2 tazza di tahini
1/4 tazza di burro di arachidi
1/4 tazza + 2 cucchiai di olio di girasole
1/2 tazza + 2 cucchiai di sciroppo d’aacero
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
3/4 tazza di gocce di cioccolato senza zucchero (facoltativo)
3/4 tazza di farina
1/2 cucchiaino di cremor tartaro
un pizzico di sale

Preparazione
Scalda il forno a 180°C.
Intanto riduci a farina i fiocchi d’avena (il massimo è avere un macinacaffè, altrimenti va bene anche il frullatore).
In una ciotola media mescola bene il tahini, il burro d’arachidi, l’olio, lo sciroppo d’acero e la vaniglia.
Metti da parte. In una ciotola più grande mescola la farina d’avena e le gocce di cioccolato (se le usi).
Intanto setaccia la farina, il cremor tartaro, ed un pizzico di sale e aggiungi alla farina d’avena.
A questo punto aggiungi i liquidi e mescola fino a che risulti un impasto ben incorporato.
Con un cucchiaio (o un dosatore per gelati) fai delle forme di biscotti e mettili in una teglia oliata o con della carta da forno.
Inforna e cuoci per 8 minuti. Gira la teglia e fai cuocere ancora per 6 minuti.
Una volta pronti lasciali raffreddare e…mangia!

Frollini con crema di nocciole

Ricetta semplice semplice per realizzare in casa dei frollini sani e gustosi, senza le schifezze che si trovano in quelli confezionati.

Ingredienti
125 g di farina
40 g di olio di semi, o girasole, o mais
40 g di zucchero di canna
50 g di acqua fredda
1 cucchiaino di lievito
la scorza di un limone
1-2 cucchiai di crema di nocciole (o altro che si vuole)

Preparazione
Sciogli lo zucchero nell’olio, aggiungi la farina e il lievito setacciati, la crema di nocciole e a poco alla volta aggiungi l’acqua.
Inizialmente mescola con un cucchiaio di legno o una spatola poi, quando raggiungerai la compattezza giusta usa le mani, senza scaldare troppo la pasta.
Forma una palla, coprila e mettila in frigo a riposare per mezz’ora.
Stendi la pasta e forma i biscotti. Appoggiali sulla teglia ricoperta di carta da forno e cuoci in forno preriscaldato a 170/180°C per 15 minuti, o fino a che non risultano belli dorati.

N.B.: Se hai problemi a stendere la pasta perché ti si appiccica al mattarello, ti consiglio di utilizzare due fogli di carta da forno, uno sopra e uno sotto la palla di pasta. In questo modo il mattarello non sarà a contatto con la pasta, non si appiccicherà, impiegherai meno tempo e tu sarai meno nervosa/o 😀