FARRO CON ZUCCHINE

Ehilà!!
Ciao, oggi finalmente ho un attimo di tempo per scrivere qualcosa. Sono veramente mortificata per tutto questo periodo di assenza, ma ho delle cose importanti da svolgere e di tempo me ne resta ben poco.
Bando alle ciance, oggi ti presento una ricetta semplicissima, rubata ad un carissimo amico (Fra) e modificata (come al solito!) secondo i miei gusti. Ne sono stata talmente colpita che non potevo riprodurla! 😀
Ed eccola qua.

4

Ingredienti
200 g di farro bio
3 zucchine di medie dimensioni
pinoli
olive taggiasche
salsa di soia
olio evo
1 scalogno o 1 cipolla bionda

Questa presentazione richiede JavaScript.

Preparazione
Per prima cosa devi sciacquare il farro con acqua fredda. Non serve l’ammollo. In una padella metti dell’acqua fredda (dovrebbe essere circa 1,7 l per 100 g di farro (più o meno) e aggiungi il farro. Fai bollire per 25-30 minuti. Aggiusta di sale solo alla fine.
Nel frattempo monda le zucchine e tagliale in piccole porzioni.
In un’altra padella fai soffriggere lo scalogno, tagliato finemente, in un po’ di olio e aggiungi le zucchine. Falle saltare insieme ai pinoli e alle olive. Le zucchine non devono “spappolarsi”, bensì restare belle croccanti. Verso la fine cottura aggiungi la salsa di soia, mescola bene, fai cuocere ancora qualche minuto e poi spegni il fuoco.
Quando il farro ha finito la cottura, scolalo e fallo saltare nelle zucchine.

Questo piatto si può mangiare sia appena cotto che freddo. Io personalmente l’ho mangiato appena cotto lasciandolo intiepidire un po’ 😉
Mangia. 😀

FARRO PRIMAVERA

Buongiorno!
Oggi come al solito piove, ma non acqua bensì quella sabbia rossa fine fine del deserto (e io ieri ho pulito tutti i vetri…perché??) quindi ho pensato ci volesse un po’ di colore per ricordarci che è già primavera anche se ancora non si vede.
E allora cosa c’è di meglio di una mega insalata di farro alle verdure?
La ricetta è semplicissima, l’unica difficoltà è tagliare tutta la verdura in piccoli cubetti tipo alla Brunoise. Il resto non esiste! 😉

005

Ingredienti
500g di farro bio
3 catore
3 zucchine
3 piccoli peperoni (uno verde, uno rosso e uno giallo)
olio evo
sale

002

Preparazione
In una padella fai bollire dell’acqua (senza salarla) e fai cuocere il farro fino a completa cottura, che dovrebbe avvenire circa dopo 40-45 minuti se non si usa la pentola a pressione.
Intanto monda le verdure e tagliale, come ti ho anticipato, a brunoise, cioè a cubetti piccolissimi, non più grandi di 3 mm di lato (beh! Anche più grandi va! Alcuni miei cubetti sono venuti un po’ più grandi…e chissenefrega! Giusto? 😉 ).
Torniamo a noi. Quando avrai finito di tagliarti le dita…ehm..ops! Volevo dire le verdure, falle saltare per qualche minuto, ognuna in una padella diversa, in un po’ d’olio. Le verdure dovranno rimanere ancora belle colorate e croccanti…niente roba molla…ti prego!
Finito di saltare le verdure e cotto il farro non devi far altro che scolare il farro, versarlo in una pirofila e versarci le verdure. Mischia bene il tutto e aggiusta di sale. Se preferisci mangiarlo tiepido, aspetta qualche minuto e poi mangialo, altrimenti, fallo raffreddare e mettilo in frigo per qualche ora.
Mangia!

Questa presentazione richiede JavaScript.

chef5

N.B.: Ora mi trovi anche su Facebook o su Twitter