Torta salata con patate e funghi

Ciao!
Oggi è una giornata stupenda: c’è il sole, non fa freddo e io ho voglia di condividere con te questa ricetta.
Una semplice torta salata, certo, come tutte le mie ricette anche questa è molto semplice da fare, ma sono fiera di questo risultato perché è il risultato di un’improvvisazione, direi ben riuscita! Avevo poco in casa e mi sono adattata con quello che avevo (io mi diverto un sacco quando mi capita così 😀 ).
Abbinamento ben riuscito e torta finita in un attimo! 🙂 Ma che te lo dico a fare….succede sempre così! 😉

05
06 01 04 03

Ingredienti
2 paste brisè vegan
4 patate gialle di media grandezza
1 confezione di funghi champignon surgelati
4-5 pomodori secchi
3-4 cucchiai di lievito alimentare
1 cucchiaio di pangrattato
1 cucchiaino di miso di riso di colore medio bruno
olio evo
rosmarino
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
sale

Preparazione
Per prima cosa preriscalda il forno a 220°C. Ora monda le patate e tagliale a fette sottili (2-3 mm) e falle cuocere a vapore per circa 10 minuti. In una padella fai soffriggere l’aglio in un po’ d’olio e versa i funghi. Copri con un coperchio e porta a cottura, aggiustando di sale e aggiungendo solo alla fine una buona porzione di prezzemolo tritato. Quando tutte le verdure saranno cotte, lasciale intiepidire e poi versale in una ciotola capiente. Aggiungi i restanti ingredienti e mescola bene, cercando di non spaccare le fettine di patate.
Prendi ora una teglia e disponi la prima sfoglia, tenendo sotto il foglio di carta da forno. Versaci il ripieno e concludi coprendo il tutto con l’altra sfoglia. Chiudi bene i bordi della torta ed effettua i fori con i rebbi della forchetta su tutta la superficie. Cuoci per 20 minuti circa o fino a quando la sfoglia non avrà preso un bel colore dorato. Fai intiepidire prima di servire.
Mangia!

Torta salata con verza e funghi

Ciao,
oggi avevo proprio un chiodo fisso, quello di cucinare la verza. Devo ammetterlo, è proprio gustosa la verza, in tutte le salse.
Ho pensato allora di farmi una buona e sana torta salata e con l’aggiunta di un po’ di funghi e qualche pezzo di formaggio veg bello filante il gioco è stato fatto 😀

Immagine

02 03 04 PicMonkey Collage

Ingredienti
2 paste brisè vegan
1/2 verza (di dimensioni medio piccole)
200 g di funghi champignon
1 cucchiaio di salsa soyu
1/2 tazza di formaggio vegan tipo Teese vegan cheese cheddar
1-2 cucchiai di lievito alimentare
sale
olio evo
1 scalogno
1 spicchio d’aglio
prezzemolo

Preparazione
Per prima cosa monda la verza e i funghi e taglia la verza a listerelle e i funghi a “spicchi”. In una padella capiente fai soffrigge in un po’ d’olio lo scalogno tagliato finemente e poi aggiungi la verza. In una casseruola bassa invece fai cuocere i funghi in un po’ d’olio e l’aglio. Aggiungi alla verza il cucchiaio di salsa soyu e porta a cottura (deve solo ammorbidirsi). Quando i funghi saranno cotti, aggiusta di sale e aggiungi abbondante prezzemolo. Spegni il fuoco e  preriscalda il forno a 220°C. Nel frattempo lascia intiepidire un po’ le verdure. Dopo una decina di minuti prendi una ciotola e versa le verdure, il formaggio tagliato a cubetti, il lievito alimentare e aggiusta di sale se necessario. Mescola bene affinché tutti gli ingredienti si amalgamino. Prendi una teglia e stendi una delle paste, lasciando sotto la carta da forno. Stendi il composto e ricopri con l’altra pasta. Chiudi bene i bordi ed effettua i fori sulla superficie con i rebbi della forchetta. Inforna e cuoci per 20 minuti circa o fino a che la pasta non è bella dorata. Lascia intiepidire prima di servire.
Mangia! 😀

Torta salata di zucchine e seitan

Ciao,
ho fatto un esperimento, ho cucinato questa torta con quello che mi sono trovata nel frigorifero. E’ venuta proprio bene 🙂
Del resto Albe mi dice sempre che se voglio essere una brava cuoca mi devo ingegnare con quello che ho in casa…l’ho preso alla lettera 😉

08
02 04 06 09 07

Ingredienti
2 sfoglie brisè vegan
2 zucchine di dimensione medio-grande
80-100 g circa di seitan tritato
4-5 pomodori secchi
2 pezzi di alga kombu dell’altezza di 5 cm circa
acqua
1 scalogno
salsa soyu
sale
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di lievito alimentare
olio evo

Preparazione
Preriscalda il forno a 220° C. Prendi l’alga e lasciala un po’ in ammollo in acqua tiepida (io ho usato un pezzo già ammorbidito perché utilizzato nel brodo di cottura del seitan). Monda le zucchine e tagliale a rondelle sottili. Fai soffriggere lo scalogno, tagliato finemente, in un po’ d’olio e aggiungi le zucchine. Mescolale un po’ affinché si insaporiscano con l’olio e lascia cuocere per alcuni minuti a fuoco medio. Aggiungi dell’acqua mischiata alla salsa soyu e uniscila alle zucchine. Taglia l’alga ammorbidita a listerelle e aggiungi anch’essa alle zucchine, mescola un po’ e continua la cottura. Unisci il seitan tritato e cuoci ancora per qualche minuto, poi metti da parte a far intiepidire. Quando si sarà un po’ raffreddato mettilo in una ciotola e unisci il pangrattato, il lievito alimentare e i pomodori secchi (tritati). Mescola bene. Ora prendi una delle sfoglie e srotolala su una teglia, effettua i buchi con una forchetta e versa il ripieno. Con l’altra sfoglia copri il ripieno e sigilla bene i bordi. Forma anche sopra i buchi e inforna per circa 20 minuti o fino a che la pasta non risulta bella dorata. Lascia intiepidire qualche minuto prima di servirla.
Mangia! 😀

Con questa ricetta SALATA partecipo al contest Felici e Curiosi
Felici e curiosi

Crostata di mirtilli

Ciao,
oggi avevo proprio voglia di provare una nuova versione di pasta frolla, così mi sono preparata una buona crostata con salsa di mirtilli 😉
Cavolo, non credevo alle mie papille gustative!!! E’ FANTASTICA (modestamente) 😀
Da provare indubbiamente.

01
02  03  0406

Ingredienti
PER LA CROSTATA
2 confezioni di margarina o burro di soia (quella solida, non quella morbida)
1 cucchiaino di sale
2 1/4 tazza di farina
1/4-1/2 tazza di acqua fredda (molto fredda)
1-2 cucchiai di zucchero (optional)
PER LA SALSA DI MIRTILLI
2 tazze di mirtrilli fresci
1/2 tazza di succo di mela
3 cucchiai di amido di mais
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/2 tazza di zucchero
1/4 tazza di margarina
1 pizzico di sale

Preparazione
PER LA CROSTATA
Prendi la margarina e incomincia a tagliarlo a pezzetti.
In un frullatore inizia a frullare la farina con il sale. Aggiungi i pezzetti di burro e continua a frullare fino a che l’impasto non si trasforma in un composto grumoso e asciutto (sperando che il tuo frullatore sia più resistente del mio: a momenti lo fondo!).
Aggiungi l’acqua poco alla volta (puoi aggiungere un po’ di vaniglia o lo zucchero se vuoi). Quando la pasta si sarà completamente bagnata, puoi trasferirla sulla spianatoia ben infarinata. Va bene se appiccica e non ti preoccupare se sono rimasti dei pezzi di margarina, si scioglieranno in cottura. Aggiungi farina per ottenere l’impasto corretto (dovrà essere morbido, ma non appiccicarti).
Separa la pasta in due parti, forma delle palle e coprile con della pellicola. Metti nel congelatore almeno per 1 ora. Preriscalda il forno a 220°C.
Estrai le palle di pasta dal congelatore, prendine una e incomincia a modellarla tra le mani (sarà molto dura, dovrai lavorarla per qualche secondo) e poi stendila con un mattarello e ponila nella teglia (ben imburrata). Puoi usare anche le mani se preferisci, il risultato verrà bello comunque ;-).
Con l’altra palla forma delle strisce che metterai sopra il ripieno.
Cuoci per 5-7 minuti. Toglila dal forno e versa la salsa di mirtilli. Finisci la decorazione con le strisce di pasta frolla, stendi un po’ di zucchero e rimetti in forno, 15 minuti a 220°C e altri 20 minuti a 180°C.
PER LA SALSA DI MIRTILLI
Sciogli l’amido di mais nel succo di mela freddo. In una casseruola, a fuoco medio, aggiungi tutti gli ingredienti. Mescola delicatamente fino a che il composto non bolle e non si addensa. Continua a mescolare per altri 3-5 minuti.05 Togli il ripieno da fuoco e versa nella torta.
Mangia!

P.S.: E se ti avanza della pasta, con degli stampini natalizi, fai dei deliziosi biscotti! 😉

Saccottini ai funghi

Buonasera! 😀
Stasera avevo voglia di qualcosa di sfizioso e ho pensato che dei saccottini potessero andare bene.
Non sono pesanti, ma abbastanza sostanziosi, del resto la pasta brisé riempe 😉

37-07

37-12 37-03 37-11 37-09 37-02

Ingredienti (per 8 saccottini)
2 sfoglie brisé vegan
1 cestino di champignon freschi
5-6 pomodorini secchi
prezzemolo
3 spicchi d’aglio
olio evo
2-3 cucchiai di lievito alimentare
1 cucchiaio di pangrattato

Preparazione
Preriscalda il forno a 200°C. Monda i funghi e tagliali a piccoli spicchi. In una padella fai soffriggere l’aglio in un po’ d’olio e aggiungi i funghi. Lasciali cuocere nella loro acqua, ma se necessario aggiungine un po’. A fine cottura aggiungi abbondante prezzemolo tritato. Metti da parte e fai raffreddare.
Nel frattempo frulla i pomodorini fino a che non ottieni una specie di pasta grossolana. Quando i funghi si saranno intiepiditi prendi una ciotola e unisci tutti gli ingredienti: funghi, pomodori, lievito alimentare, pangrattato. Aggiusta di sale se necessario.
Ora prendi le sfoglie, aprile e tagliale in quattro parti e disponi al centro di ogni quarto un cucchiaio abbondante di ripieno. Ora prendi gli angoli della pasta e richiudi ogni porzione, a mo’ di saccottino. Ponili su una teglia coperta da carta da forno, dagli una bella spennellata con del latte di soia e cuocili per 20 minuti circa, fino a che non si dorano.
Mangia!