Chicchere di spinaci e patate

O per meglio dire gnocchi, gnocchi e ancora gnocchi…ma questa volta verdi e fatti in un modo diverso.
Ho trovato la ricetta su un libro che parla di verdure e mi ha incuriosita a tal punto che ho voluto provare a farla a modo mio…naturalmente 😀

02
05 03 04 01

Ingredienti
200 g spinaci lessati e strizzati
5 patate
400 g circa di farina tipo 0
lievito alimentare
sale

Preparazione
Scegli 5 belle patate di dimensioni piuttosto grandi e, senza sbucciarle (così eviteranno di assorbire troppa acqua), falle bollire finché non saranno belle morbide. Appena cotte, prendi lo schiacciapatate e, così come sono, con la buccia, schiacciale (vedrai che la buccia rimarrà nello schiacciapatate e tu ti sarai salvato/a i polpastrelli 😉 ).
Unisci ora alle patate la farina, una manciata generosa di lievito alimentare e gli spinaci lessati e tritati. Se desideri gli gnocchi di un colore più vivo, aggiungi più spinaci all’impasto.
Ottieni un composto omogeneo (la pasta non ti deve appiccicare le mani, ma nemmeno essere troppo dura altrimenti in cottura ti ritroverai dei sassi a forma di gnocchi eheheh…), preleva delle piccole parti di impasto e forma dei cordoncini di pasta delle spessore che desideri (a me gli gnocchi piacciono piuttosto grossi, poi vedi tu) e tagliali in pezzetti di circa 1 cm di lunghezza. Continua così fino a che la pasta non finisce.
Fai bollire dell’acqua salata e versaci le chicchere, prelevandole con una schiumarola non appena verranno a galla.
Io le ho condite con un semplice sugo fatto con pomodorini freschi, pinoli e basilico, ma tu puoi mangiarteli con il sugo che preferisci 😉
Mangia!

N.B.: Ora mi trovi anche su Facebook o su Twitter  chef5

Bruschette al pomodoro

Un modo più saporito per fare queste classiche bruschette 🙂


        

Ingredienti
1 baguette
pomodorini ciliegia
aglio
olio evo
rosmarino
sale

Preparazione
Taglia, in sbieco, la baguette, a fette spesse 2-3 cm.
Monda i pomodorini e tagliali a piccoli dadini. Condiscili con olio evo, rosmarino, aglio e sale, mescola bene e metti da parte.
In una padella antiaderente metti un po’ d’olio e quando questo sarà bello caldo aggiungi le fette di pane. Falle dorare bene su entrambe le parti e poi sistemale su un piatto da portata. Ora sopra ogni fetta aggiungi 1-2 cucchiai di pomodorini e il gioco è fatto! 😀
Mangia!

Gnocchi di patate alla toccata e fuga

🙂 Perchè questo nome?
Eheheh……1) Perché è velocissima da fare (naturalmente realizzazione degli gnocchi a parte),
2) Perché questo è quanto ti dureranno nel piatto se li proverai ihihiih!


      

Ingredienti
1 Kg di gnocchi di patate
2 pomodori grossi e maturi
3 manciate di basilico
3-4 gherigli di noci
3-4 mandorle
3-4 anacardi (oppure 1 cucchiaio di pinoli)
olio evo (extravergine d’oliva)
1 scalogno
sale

Preparazione
Lava i pomodori e tagliali a cubetti. Fai soffriggere lo scalogno nell’olio e unisci i pomodori, aggiungici qualche foglia di basilico, aggiusta di sale e fai cuocere giusto appena per far asciugare l’acqua dei pomodori. Spegni il fuoco e metti da parte.
In un frullatore metti il resto del basilico, le noci, le mandorle, gli anacardi (o pinoli), sale e olio quanto basta per far amalgamare il tutto. Frulla fino ad ottenere un pesto grossolano. Metti da parte.
Fai bollire abbondante acqua salata e fai cuocere gli gnocchi. Appena affiorano scolali con un colino e falli saltare nei pomodori. Alla fine aggiungi il pesto. Mischia bene il tutto e… Mangia!

Penne alle verdure miste

Ciao amica/o, questa è tra le ricette più banali che io abbia fatto fin’ora, ma l’aggiunta della curcuma ha dato quel tocco di orientale che fa la differenza.
E poi…chi l’ha detto che per essere buono un piatto deve essere per forza complicato?

Ingredienti (per 4 persone)
400 g di penne
1 scalogno
2 pomodori
4 peperoni piccoli (2 gialli e 2 rossi)
2 zucchine scure grandi
1 cucchiaino di curcuma
olio extra vergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione
Riempi d’acqua una capiente casseruola e mettila a bollire.
Monda le verdure e tagliale a cubetti (pomodori e peperoni) e a listarelle le zucchine.
Fai soffriggere lo scalogno e aggiungi le verdure. Fai cuocere a fuoco medio avendo cura di mescolare di tanto in tanto per non far attaccare le verdure alla padella. Se necessario aggiungere un po’ d’acqua di cottura della pasta.
Quando le verdure si sono appena ammorbidite (per intendersi non si devono “spappolare”) aggiungi la curcuma.
Mescola bene e spegni il fuoco.
Fai cuocere le penne nell’acqua salata e dopo scolate falle saltare nelle verdure.
Il tutto assumerà un colore giallissimo, che a me ha dato tanta allegria 😀
Mangia!

TORTA SALATA ALLE ZUCCHINE E FUNGHI

Ciao amica/o, questa ricetta è una delle tante improvvisate al momento che mi ha dato grande soddisfazione.
Inizialmente nata come frittata, poi trasformatasi in torta perché, cercando nella dispensa, alcuni degli ingredienti che mi servivano erano completamente assenti.
Come dovrebbe fare una brava cuoca (così mi dice sempre Albe), mi sono allora arrangiata con quello che avevo, e credimi, ringrazio ancora che quel giorno mi mancavano le patate dolci 🙂

Ingredienti (per una torta di 30 cm):

– Pasta sfoglia vegan (meglio se fatta in casa)
– 3 zucchine grosse
– 1 cipolla rossa
– 1 cesto di funghi champignon
– 1 ricotta di soia precedentemente preparata in casa (risultato di 1 litro di latte)
– 1 cucchiaino di curcuma
– 3 spicchi d’aglio
– 1 1/2 tazza di brodo vegetale
– 1 cucchiaio di lievito alimentare a fiocchi
– prezzemolo
– olio extra vergine d’oliva
– sale e pepe
– 1 pomodoro di medio-grosse dimensioni per guarnire

Procedimento

Preriscalda il forno a 180°/200°C.
Per prima cosa devi pulire e mondare le zucchine e i funghi tagliati finemente.
Fai soffriggere in poco d’olio la cipolla (tagliata finemente) in una padella e aggiungi le zucchine. Sala e aggiungi la curcuma. Quando le zucchine si saranno ammollate, spegnere il fuoco e metti da parte.
Prepara un’altra padella con un filo d’olio, fai soffriggere l’aglio tagliato finemente e aggiungi i funghi. Aggiungi il brodo e lascia a fuoco moderato fino a che lo stesso non si sia quasi tutto assorbito. Aggiungi il prezzemolo, il sale, spegni il fuoco e metti da parte.
Prepara la pasta oppure stendi quella già pronta in una teglia rotonda ben oliata.
In una terrina capiente mischia le zucchine, i funghi, la ricotta e il lievito alimentare e mescola bene fino a che gli ingredienti non si siano ben amalgamati.
Versa il composto nella pasta sfoglia, aggiungi sopra le fette di pomodoro e cuoci per 20 minuti.
Lascia intiepidire e…mangia con gusto!

P.S.: Questa ricetta è stata veramente una grande scoperta perché la curcuma insieme alla mia ricotta ha dato un effetto ottico e gustativo pari a quello dell’uovo!!!