Crostata di mirtilli

Ciao,
oggi avevo proprio voglia di provare una nuova versione di pasta frolla, così mi sono preparata una buona crostata con salsa di mirtilli 😉
Cavolo, non credevo alle mie papille gustative!!! E’ FANTASTICA (modestamente) 😀
Da provare indubbiamente.

01
02  03  0406

Ingredienti
PER LA CROSTATA
2 confezioni di margarina o burro di soia (quella solida, non quella morbida)
1 cucchiaino di sale
2 1/4 tazza di farina
1/4-1/2 tazza di acqua fredda (molto fredda)
1-2 cucchiai di zucchero (optional)
PER LA SALSA DI MIRTILLI
2 tazze di mirtrilli fresci
1/2 tazza di succo di mela
3 cucchiai di amido di mais
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/2 tazza di zucchero
1/4 tazza di margarina
1 pizzico di sale

Preparazione
PER LA CROSTATA
Prendi la margarina e incomincia a tagliarlo a pezzetti.
In un frullatore inizia a frullare la farina con il sale. Aggiungi i pezzetti di burro e continua a frullare fino a che l’impasto non si trasforma in un composto grumoso e asciutto (sperando che il tuo frullatore sia più resistente del mio: a momenti lo fondo!).
Aggiungi l’acqua poco alla volta (puoi aggiungere un po’ di vaniglia o lo zucchero se vuoi). Quando la pasta si sarà completamente bagnata, puoi trasferirla sulla spianatoia ben infarinata. Va bene se appiccica e non ti preoccupare se sono rimasti dei pezzi di margarina, si scioglieranno in cottura. Aggiungi farina per ottenere l’impasto corretto (dovrà essere morbido, ma non appiccicarti).
Separa la pasta in due parti, forma delle palle e coprile con della pellicola. Metti nel congelatore almeno per 1 ora. Preriscalda il forno a 220°C.
Estrai le palle di pasta dal congelatore, prendine una e incomincia a modellarla tra le mani (sarà molto dura, dovrai lavorarla per qualche secondo) e poi stendila con un mattarello e ponila nella teglia (ben imburrata). Puoi usare anche le mani se preferisci, il risultato verrà bello comunque ;-).
Con l’altra palla forma delle strisce che metterai sopra il ripieno.
Cuoci per 5-7 minuti. Toglila dal forno e versa la salsa di mirtilli. Finisci la decorazione con le strisce di pasta frolla, stendi un po’ di zucchero e rimetti in forno, 15 minuti a 220°C e altri 20 minuti a 180°C.
PER LA SALSA DI MIRTILLI
Sciogli l’amido di mais nel succo di mela freddo. In una casseruola, a fuoco medio, aggiungi tutti gli ingredienti. Mescola delicatamente fino a che il composto non bolle e non si addensa. Continua a mescolare per altri 3-5 minuti.05 Togli il ripieno da fuoco e versa nella torta.
Mangia!

P.S.: E se ti avanza della pasta, con degli stampini natalizi, fai dei deliziosi biscotti! 😉

Torta cremosa al cioccolato

Per questa favolosa torta devo ringraziare Salvatore Lucherino che, con il suo delizioso libricino di ricette mi ha aperto un mondo tutto “goloso”.
E’ una torta deliziosa formata da una base di pasta frolla e una di cioccolato budinoso da brivido! Ne rimarrai estasiato/a 😀

Ingredienti
PER LA BASE
250 g di farina
50 g di farina di mais fioretto
75 g d’olio di girasole
150 g di malto di riso
1 bustina di cremor tartaro
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
qualche cucchiaio di succo di mela

PER LA CREMA
250 ml di panna di soia
750 ml di latte di soia, o riso, o avena
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di vaniglia in povere
60 g di amido di mais
1 cucchiaino di agar agar in polvere
100 g di malto di riso
succo d’acero a piacere
1 tavoletta di cioccolato extra fondente senza zucchero
2-3 cucchiai di cacao amaro

Preparazione
PER LA BASE
Mischia gli ingredienti secchi poi unisci l’olio e mescola bene, risulterà un composto abbastanza “sabbioso”, ma umido. Unisci il malto, 2-3 cucchiai di succo di mela e impasta con le mani velocemente finché otterrai un impasto omogeneo e morbido. Ungi la tortiera e stendi con le dita l’impasto ottenuto. Inforna a 160° C per 15 minuti. Quando togli la crostata deve risultare ancora morbida.

PER LA CREMA
In una pentola metti la panna, il latte, il sale, la vaniglia, l’agar agar e comincia a scaldare. Quando il liquido è tiepido aggiungi il malto ed il cioccolato a pezzetti. Porta ad ebollizione. Nel frattempo in una terrina diluisci l’amido ed il cacao in pochissimo latte, versali poi nel liquido bollente e gira con una frusta molto bene per almeno 2 minuti.
Assaggia e decidi tu, secondo il tuo gusto quanto succo d’acero aggiungere. Dopo poco versa il composto sulla crostata.
Lascia intiepidire e riponi in frigo per qualche ora.
Mangia!

Con questa ricetta DOLCE partecipo al contest Felici e Curiosi
Felici e curiosi