Torta salata con patate e funghi

Ciao!
Oggi è una giornata stupenda: c’è il sole, non fa freddo e io ho voglia di condividere con te questa ricetta.
Una semplice torta salata, certo, come tutte le mie ricette anche questa è molto semplice da fare, ma sono fiera di questo risultato perché è il risultato di un’improvvisazione, direi ben riuscita! Avevo poco in casa e mi sono adattata con quello che avevo (io mi diverto un sacco quando mi capita così 😀 ).
Abbinamento ben riuscito e torta finita in un attimo! 🙂 Ma che te lo dico a fare….succede sempre così! 😉

05
06 01 04 03

Ingredienti
2 paste brisè vegan
4 patate gialle di media grandezza
1 confezione di funghi champignon surgelati
4-5 pomodori secchi
3-4 cucchiai di lievito alimentare
1 cucchiaio di pangrattato
1 cucchiaino di miso di riso di colore medio bruno
olio evo
rosmarino
prezzemolo
1 spicchio d’aglio
sale

Preparazione
Per prima cosa preriscalda il forno a 220°C. Ora monda le patate e tagliale a fette sottili (2-3 mm) e falle cuocere a vapore per circa 10 minuti. In una padella fai soffriggere l’aglio in un po’ d’olio e versa i funghi. Copri con un coperchio e porta a cottura, aggiustando di sale e aggiungendo solo alla fine una buona porzione di prezzemolo tritato. Quando tutte le verdure saranno cotte, lasciale intiepidire e poi versale in una ciotola capiente. Aggiungi i restanti ingredienti e mescola bene, cercando di non spaccare le fettine di patate.
Prendi ora una teglia e disponi la prima sfoglia, tenendo sotto il foglio di carta da forno. Versaci il ripieno e concludi coprendo il tutto con l’altra sfoglia. Chiudi bene i bordi della torta ed effettua i fori con i rebbi della forchetta su tutta la superficie. Cuoci per 20 minuti circa o fino a quando la sfoglia non avrà preso un bel colore dorato. Fai intiepidire prima di servire.
Mangia!

Annunci

Torta salata di zucchine e seitan

Ciao,
ho fatto un esperimento, ho cucinato questa torta con quello che mi sono trovata nel frigorifero. E’ venuta proprio bene 🙂
Del resto Albe mi dice sempre che se voglio essere una brava cuoca mi devo ingegnare con quello che ho in casa…l’ho preso alla lettera 😉

08
02 04 06 09 07

Ingredienti
2 sfoglie brisè vegan
2 zucchine di dimensione medio-grande
80-100 g circa di seitan tritato
4-5 pomodori secchi
2 pezzi di alga kombu dell’altezza di 5 cm circa
acqua
1 scalogno
salsa soyu
sale
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di lievito alimentare
olio evo

Preparazione
Preriscalda il forno a 220° C. Prendi l’alga e lasciala un po’ in ammollo in acqua tiepida (io ho usato un pezzo già ammorbidito perché utilizzato nel brodo di cottura del seitan). Monda le zucchine e tagliale a rondelle sottili. Fai soffriggere lo scalogno, tagliato finemente, in un po’ d’olio e aggiungi le zucchine. Mescolale un po’ affinché si insaporiscano con l’olio e lascia cuocere per alcuni minuti a fuoco medio. Aggiungi dell’acqua mischiata alla salsa soyu e uniscila alle zucchine. Taglia l’alga ammorbidita a listerelle e aggiungi anch’essa alle zucchine, mescola un po’ e continua la cottura. Unisci il seitan tritato e cuoci ancora per qualche minuto, poi metti da parte a far intiepidire. Quando si sarà un po’ raffreddato mettilo in una ciotola e unisci il pangrattato, il lievito alimentare e i pomodori secchi (tritati). Mescola bene. Ora prendi una delle sfoglie e srotolala su una teglia, effettua i buchi con una forchetta e versa il ripieno. Con l’altra sfoglia copri il ripieno e sigilla bene i bordi. Forma anche sopra i buchi e inforna per circa 20 minuti o fino a che la pasta non risulta bella dorata. Lascia intiepidire qualche minuto prima di servirla.
Mangia! 😀

Con questa ricetta SALATA partecipo al contest Felici e Curiosi
Felici e curiosi

Saccottini ai funghi

Buonasera! 😀
Stasera avevo voglia di qualcosa di sfizioso e ho pensato che dei saccottini potessero andare bene.
Non sono pesanti, ma abbastanza sostanziosi, del resto la pasta brisé riempe 😉

37-07

37-12 37-03 37-11 37-09 37-02

Ingredienti (per 8 saccottini)
2 sfoglie brisé vegan
1 cestino di champignon freschi
5-6 pomodorini secchi
prezzemolo
3 spicchi d’aglio
olio evo
2-3 cucchiai di lievito alimentare
1 cucchiaio di pangrattato

Preparazione
Preriscalda il forno a 200°C. Monda i funghi e tagliali a piccoli spicchi. In una padella fai soffriggere l’aglio in un po’ d’olio e aggiungi i funghi. Lasciali cuocere nella loro acqua, ma se necessario aggiungine un po’. A fine cottura aggiungi abbondante prezzemolo tritato. Metti da parte e fai raffreddare.
Nel frattempo frulla i pomodorini fino a che non ottieni una specie di pasta grossolana. Quando i funghi si saranno intiepiditi prendi una ciotola e unisci tutti gli ingredienti: funghi, pomodori, lievito alimentare, pangrattato. Aggiusta di sale se necessario.
Ora prendi le sfoglie, aprile e tagliale in quattro parti e disponi al centro di ogni quarto un cucchiaio abbondante di ripieno. Ora prendi gli angoli della pasta e richiudi ogni porzione, a mo’ di saccottino. Ponili su una teglia coperta da carta da forno, dagli una bella spennellata con del latte di soia e cuocili per 20 minuti circa, fino a che non si dorano.
Mangia!