FARRO CON ZUCCHINE

Ehilà!!
Ciao, oggi finalmente ho un attimo di tempo per scrivere qualcosa. Sono veramente mortificata per tutto questo periodo di assenza, ma ho delle cose importanti da svolgere e di tempo me ne resta ben poco.
Bando alle ciance, oggi ti presento una ricetta semplicissima, rubata ad un carissimo amico (Fra) e modificata (come al solito!) secondo i miei gusti. Ne sono stata talmente colpita che non potevo riprodurla! 😀
Ed eccola qua.

4

Ingredienti
200 g di farro bio
3 zucchine di medie dimensioni
pinoli
olive taggiasche
salsa di soia
olio evo
1 scalogno o 1 cipolla bionda

Questo slideshow richiede JavaScript.

Preparazione
Per prima cosa devi sciacquare il farro con acqua fredda. Non serve l’ammollo. In una padella metti dell’acqua fredda (dovrebbe essere circa 1,7 l per 100 g di farro (più o meno) e aggiungi il farro. Fai bollire per 25-30 minuti. Aggiusta di sale solo alla fine.
Nel frattempo monda le zucchine e tagliale in piccole porzioni.
In un’altra padella fai soffriggere lo scalogno, tagliato finemente, in un po’ di olio e aggiungi le zucchine. Falle saltare insieme ai pinoli e alle olive. Le zucchine non devono “spappolarsi”, bensì restare belle croccanti. Verso la fine cottura aggiungi la salsa di soia, mescola bene, fai cuocere ancora qualche minuto e poi spegni il fuoco.
Quando il farro ha finito la cottura, scolalo e fallo saltare nelle zucchine.

Questo piatto si può mangiare sia appena cotto che freddo. Io personalmente l’ho mangiato appena cotto lasciandolo intiepidire un po’ 😉
Mangia. 😀

Annunci

FARRO PRIMAVERA

Buongiorno!
Oggi come al solito piove, ma non acqua bensì quella sabbia rossa fine fine del deserto (e io ieri ho pulito tutti i vetri…perché??) quindi ho pensato ci volesse un po’ di colore per ricordarci che è già primavera anche se ancora non si vede.
E allora cosa c’è di meglio di una mega insalata di farro alle verdure?
La ricetta è semplicissima, l’unica difficoltà è tagliare tutta la verdura in piccoli cubetti tipo alla Brunoise. Il resto non esiste! 😉

005

Ingredienti
500g di farro bio
3 catore
3 zucchine
3 piccoli peperoni (uno verde, uno rosso e uno giallo)
olio evo
sale

002

Preparazione
In una padella fai bollire dell’acqua (senza salarla) e fai cuocere il farro fino a completa cottura, che dovrebbe avvenire circa dopo 40-45 minuti se non si usa la pentola a pressione.
Intanto monda le verdure e tagliale, come ti ho anticipato, a brunoise, cioè a cubetti piccolissimi, non più grandi di 3 mm di lato (beh! Anche più grandi va! Alcuni miei cubetti sono venuti un po’ più grandi…e chissenefrega! Giusto? 😉 ).
Torniamo a noi. Quando avrai finito di tagliarti le dita…ehm..ops! Volevo dire le verdure, falle saltare per qualche minuto, ognuna in una padella diversa, in un po’ d’olio. Le verdure dovranno rimanere ancora belle colorate e croccanti…niente roba molla…ti prego!
Finito di saltare le verdure e cotto il farro non devi far altro che scolare il farro, versarlo in una pirofila e versarci le verdure. Mischia bene il tutto e aggiusta di sale. Se preferisci mangiarlo tiepido, aspetta qualche minuto e poi mangialo, altrimenti, fallo raffreddare e mettilo in frigo per qualche ora.
Mangia!

Questo slideshow richiede JavaScript.

chef5

N.B.: Ora mi trovi anche su Facebook o su Twitter  

Torta di zucca, zucchine e ricotta

Eccomi qua,
un nuovo giorno “quasi primannale” (più autunnale che primaverile 🙂 ) e una ricetta che si fa in un battibaleno giusto perché con sto tempo gran voglia di sforzarsi non ce n’è…
Allora, zucca, zucchine e vegricotta sono gli ingredienti base per il ripieno, pasta Matta fatta in casa come sfoglia. Ti auguro buona lettura 😉

08

Ingredienti
Per la pasta Matta:
120 g di farina integrale e 120 g di farina di tipo 0
3 cucchiai di olio evo
2 pizzichi di sale
acqua q.b.
Per il ripieno:
300 g di zucca
2 zucchine di dimensioni medie
1 vegricotta (non l’ho mai pesata in realtà, quindi diciamo il risultato di 1 litro di latte ok?)
pangrattato
lievito alimentare
salsa di soia
rosmarino
olio evo
sale
1 scalogno

Questo slideshow richiede JavaScript.

Preparazione
Per prima cosa accendi il forno e preriscaldalo a 220°C. Su una spianatoia versa la farina e formane un cratere al centro dove aggiungere l’olio e il sale. Incomincia a mescolare gli ingredienti aggiungendo l’acqua poco alla volta, fino ad ottenere un impasto morbido e compatto, tipo quello del pane, ma un po’ più morbido. Formane una palla e ponila in una ciotola coperta con un panno umido e lasciala riposare.
Intanto prepara il ripieno. Monda le verdure e tagliale a cubetti, non troppo grossi. In una padella fai soffriggere lo scalogno, finemente tritato in un po’ d’olio e aggiungi la verdura. Fai insaporire qualche minuto e poi aggiungi il rosmarino, 1-2 cucchiai di salsa di soia e porta a cottura. Aggiusta di sale solo alla fine (non dovrebbe servire perché la salsa di soia è già molto saporita e io di solito la metto per evitare di salare molto i miei ripieni e poi…gli da quel saporino!…ummm mi viene fame solo a pensarci 😀 ). Dov’ero rimasta? Ah sì…porta a cottura. Ora fai intiepidire un po’ le verdure. quando si saranno un po’ raffreddate travasale in una ciotola, aggiungi la vegricotta, il pangrattato e il lievito alimentare e mescola bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
Ora riprendi la pasta e con un mattarello ricavane una sfoglia bella sottile. Ponila in una teglia unta con un po’ d’olio e riempila col ripieno (riempila col ripieno…ahahah…se no che si chiama a fare R I P I E N O??). Fai cuocere in forno per circa 20 minuti o fino a che non incomincia a dorarsi la crosta.
Mangia!

Medaglioni di muscolo di grano e verdure miste

Buongiorno, come va?
Questi medaglioni di muscolo di grano sono venuti proprio buoni. Naturalmente tutto handmade.
Le verdure sono un mix tra patate, zucchine e funghi 😀
Vediamo come preparare il tutto.

12

Ingredienti
2 zucchine
3 patate piccole
1 tazza di funghi champignon tagliati a piccoli pezzi
1 spicchi d’aglio
olio evo
rosmarino
8 fette di muscolo di grano
farina di ceci
acqua q.b.
sale
pangrattato o farina di mais

Preparazione
Per prima cosa pulisci bene le verdure, tranne i funghi (quelli non vanno mai lavati) e tagliale a piccoli pezzetti. n una padella (meglio se antiaderente) fai soffriggere l’aglio tagliato finemente, avendo cura di non farlo bruciare e poi aggiungi le patate. Falle saltare per qualche minuti, poi aggiungi le restanti verdure, un pizzico di rosmarino e porta a cottura abbassando un po’ la fiamma.
Ora prendi i medaglioni di muscolo di grano e passali in una pastella fatta da qualche cucchiaio di farina di ceci, un pizzico di sale e acqua quanto basta per rendere la pastella liquida quanto un uovo sbattuto per intenderci 😀
Passati nella pastella posali nel pangrattato o nella farina di mais. Scalda dell’olio e friggili come delle semplicissime cotolette.
Mangia!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Farfalle con zucchine e pomodori secchi

Ciao amico/a,
l’inverno non ha nessuna voglia di abbandonarci e rilascia ancora la sua pioggia mista a qualcosa (forse neve).
Io come sempre mi rilasso e svago la mia mente cucinando qualcosa e oggi ti presento la mia pasta tricolore (più o meno 🙂 ).


09
10 06 07 08

Ingredienti
200 g di farfalle
2 zucchine di grande dimensione
4-5 pomodori secchi
olio evo
1 scalogno
sale
maggiorana
timo

Preparazione
Pulisci bene le zucchine e tagliale a rondelle fini. In una padella fai soffriggere lo scalogno in un po’ d’olio e aggiungi le zucchine. Mescola bene affinché non si attacchino alla padella. Se necessario aggiungi un po’ d’acqua di cottura della pasta. Aggiungi le spezie e i pomodori secchi che nel frattempo avrai tagliato in piccoli pezzetti. Porta a cottura le zucchine. Aggiusta di sale e quando la pasta sarà cotta, scolala e falla saltare per qualche minuto nelle zucchine.
Mangia 😀