No-Red Velvet Cake

Ciao!
Come promesso ti riformulo la Red Velvet in versione “non red” 🙂 In questo caso nella ricetta ho mantenuto il cacao amaro e omesso il colorante.
Direi che il risultato è stato eccellente. Fammi sapere cosa ne pensi 

Ingredienti
PER LA BASE

3 1/2 tazze di farina integrale
1 1/2 tazze di zucchero semolato
2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di cacao amaro in polvere
2 tazze di latte (soia, riso, mandorle, avena, …)
2/3 di tazza di olio di semi
2 cucchiai di aceto di mele o bianco
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
pecan tritate o nocciole (optional)

PER IL FROSTING
1/2 tazza di burro di soia o margarina a temperatura ambiente
3 tazze di zucchero a velo
1 1/2 cucchiaini di estratto di vaniglia
2 cucchiai di latte (soia, riso, mandorle, …) o acqua

Preparazione

Preriscalda il forno a 180°C. Ungi leggermente due stampi da 20 cm per torte.
Per la base: Unisci tutti gli ingredienti secchi in una ciotola capiente e in un’altra tutti quelli liquidi. In entrambe le ciotole amalgama bene tutti gli ingredienti dopodiché aggiungi quelli liquidi a quelli secchi. Mescola fino a che il composto non risulti omogeneo. Metti la pastella ottenuta nei due stampi cercando di fare due dosi uguali. Inforna e cuoci per 35 minuti o fino a che le torte si staccano dai bordi degli stampi e comunque quando, facendo la prova dello stuzzicadenti questo non uscirà asciutto.
Lascia le torte nello stampo per altri 10 minuti e poi delicatamente toglile e lasciale raffreddare sulla gratella.
Per il frosting: Con il mixer con frusta lavora il burro fino a che non sarà liscio e comincia a gonfiarsi. Con il mixer a bassa velocità aggiungi lo zucchero a velo e frusta ancora per qualche minuto. Aggiungi la vaniglia ed il latte. Una volta che tutti gli ingredienti sono ben amalgamati, batti ancora per 3 minuti circa di modo che la glassa risulti bella chiara e spumosa. Aggiungi 1 o 2 cucchiai in più di latte per raggiungere la giusta consistenza, se trovi che la glassa sia rimasta troppo solida. Copri la glassa con della pellicola per evitare che si secchi. Rifrusta di nuovo prima dell’uso.

Composizione
Prendi una base e ponila su un piatto di portata. Se la parte superiore è troppo tonda, tagliala con un coltello da pane. Metto uno strato di glassa e stendilo con una spatola in modo da coprire bene tutta la superficie. Prendi la seconda base e appoggiala sopra la glassa e ricopri anch’essa con la glassa rimanente. Ora completa la copertura dei bordi e ricopri la superficie della torta con noci pecan o nocciole (come nel mio caso) tritate.
Mangia! 😀

Annunci

Gnocchi di patate alla toccata e fuga

🙂 Perchè questo nome?
Eheheh……1) Perché è velocissima da fare (naturalmente realizzazione degli gnocchi a parte),
2) Perché questo è quanto ti dureranno nel piatto se li proverai ihihiih!


      

Ingredienti
1 Kg di gnocchi di patate
2 pomodori grossi e maturi
3 manciate di basilico
3-4 gherigli di noci
3-4 mandorle
3-4 anacardi (oppure 1 cucchiaio di pinoli)
olio evo (extravergine d’oliva)
1 scalogno
sale

Preparazione
Lava i pomodori e tagliali a cubetti. Fai soffriggere lo scalogno nell’olio e unisci i pomodori, aggiungici qualche foglia di basilico, aggiusta di sale e fai cuocere giusto appena per far asciugare l’acqua dei pomodori. Spegni il fuoco e metti da parte.
In un frullatore metti il resto del basilico, le noci, le mandorle, gli anacardi (o pinoli), sale e olio quanto basta per far amalgamare il tutto. Frulla fino ad ottenere un pesto grossolano. Metti da parte.
Fai bollire abbondante acqua salata e fai cuocere gli gnocchi. Appena affiorano scolali con un colino e falli saltare nei pomodori. Alla fine aggiungi il pesto. Mischia bene il tutto e… Mangia!

BURRO VEGAN

Quando un vegano fa il risotto si trova di fronte ad un dilemma: mantecarlo con la margarina? o evitare!
Beh! Non è poi un problema così grande ormai, perché con questa ricetta sana e nutriente riuscirai a mantecare benissimo il tuo risotto senza dover utilizzare quelle schifezze di margarine che ci sono in commercio.

Immagine

Ingredienti
– 300 g di semi vari (es. mandorle e zucca)
– 250 g di acqua

Preparazione
Incomincia a frullare i semi senza liquidi per qualche secondo.
Stacca i semi dal bordo del recipiente e mescola bene per raffreddare il composto.
Aggiungi un po’ d’acqua. Frulla per qualche secondo.
Ripeti tutti i passaggi sopraelencati fino a quando non finisci l’acqua,
Frulla ancora per qualche secondo, fino a che il composto non risulti bello cremoso.
Usalo per mantecare oppure per fare dolci (se non lo sali). 🙂